sabato 30 novembre 2013

Sapone di Aleppo

P1030563 (FILEminimizer).JPG
Ciao qui nevica e non vuole smettere uffi...la neve è bella sì ma non vicino al fine settimana, così come faccio a uscire??
Scusate lo sfogo, volevo dirvi che
sono finalmente riuscita a trovare il famosissimo sapone di aleppo. 
Ne avevo sentito parlare tantissimo su Youtube sia nel bene che nel male e ho deciso di provarlo, mi sono detta mal che vada ci pulirò i pennelli e invece.. 


Dovete sapere che ultimamente la mia pelle a causa di un'alimentazione poco ordinata e di alcuni problemi ormanali era ritornata un rifiorire di comedoni, brufoletti e nonostante applicassi la mia adorata crema quella di Bottega Verde normalizzante opacante da sola non riusciva a risolvere appieno la situazione... cosa fare?
Mentre giravo nelle corsie di Acqua e sapone con il mio ragazzo, l'ho visto....
Sapone di Aleppo. Questa è la confezione.
P1030565 (FILEminimizer).JPG
Mi sono detto ma sì proviamo non costava neanche tanto sui 3 euro.
Il mio ragazzo mi ha anche confermato che anche lui conosceva il prodotto e che aveva sentito che era ottimo per i problemi di pelle come il mio. 

L'ho usato per una settimana e vi devo dire che sulla mia pelle ha fatto un miracolo, i brufoli sono scomparsi, la pelle è più liscia e la sento anche più pulita. Una sensazione bellissima, questo sapone quando lo usate crea pochissima schiuma, ha un odore che è pessimo, ma ha un potere disinfettante e pulente eccezionale. 

L'ho usato anche per togliere le macchie di inchiostro dalle mani di mio nipote e ha tolto tutto lasciandogli le mani morbide, idratate e igienizzate. Fantastico. 
Mentre vi lavate le mani sentite anche le proprietà emollienti dell'olio, si forma con u film che vi protegge. 
Meraviglioso. 


La saponetta che ho io è di 200 g un panetto molto grande, ha una scadenza di 12 mesi ed è un prodotto fatto a mano, naturale al 100%. 
Il sapone di Aleppo viene fabbricato nelle antiche saponerie della Siria, viene fatto interamente amano . Si inizia la lavorazione con l'ebollizione dell'olio di oliva e si procede poi all'inserimento dell'olio di bacche di alloro in percentuali altissime. La pasta che si ottiene viene "colata sul pavimento" e poi una volta raffreddata si tagli in pezzi che fatta stagionare anche per 9/10 mesi. 
Il colore di questo sapone dipende dal tipo di olio usato e anche dal processo di ossidazione all'aria. Eccovi gli ingredienti.
P1030564 (FILEminimizer).JPG
Questo tipo di sapone è adatto a tutti i tipi di pelle dalle più secche per il potere idratante ed emolliente dell'olio di oliva a quelle con problemi e miste per il potere antisettico e antibatterico dell'alloro. 
Secondo quanto scoperto online potete utilizzare il sapone in vari modi, non solo come sapone; lo potete usare come schiuma da barba, come maschera cosmetica lasciandolo sul viso per pochi minuti, potete usarlo anche come shampoo e come bagnoschiuma e anche pensate come antitarme. Inoltre sulla mia scatolina c'è scritto che si può usare anche per lavare i vestitini di bambini e neonati. 

Quanti usi per un solo prodotto e poi essendo totalmente naturale, non testato su animali e non inquinante direi che è un prodotto assolutamente da provare, magari mal che vada lo potete usare per altri scopi!! 
Ed ecco la mia enorme saponetta vicino al sapone al karitè di Bottega Verde!
P1030566 (FILEminimizer).JPG

Per la mia personale esperienza ve lo consiglio, ovviamente i risultati dipendono proprio dal tipo di pelle perchè leggendo su internet molti hanno avuto problemi di reazioni e hanno dovuto sospenderne l'utilizzo. 
E voi come vi siete trovate? Dove l'avete presa?
Grazie per le visite e un bacioneee